Il Neurofeedback Dinamico: l’alleato contro lo stress

Lo stress è una reazione di adattamento fisiologica del nostro corpo a qualsiasi cambiamento fisico o psichico, che colpisce il nostro organismo; esso favorisce l’adattamento dell’organismo agli eventi improvvisi ed è fondamentale per la nostra sopravvivenza.

L’organismo reagisce allo stress aumentando la secrezione di certi ormoni, come l’adrenalina e il cortisolo, entrambi una efficiente risposta fisiologica. L’adrenalina prepara l’organismo all’azione, stimolando l’attività cardiaca, l’irrorazione sanguigna ai muscoli e la funzione respiratoria. Il cortisolo regola il metabolismo dei carboidrati e dei grassi facendo aumentare la glicemia, la fonte principale d’energia.

I principali sintomi dovuti allo stress possono essere fisici o psichici o coesistere entrambi, determinando un circolo vizioso in cui si influenzano a vicenda. Essi sono:

  • frequente sensazione di stanchezza generale
  • difficoltà di concentrazione
  • attacchi di panico
  • crisi di pianto
  • attacchi di ansia
  • facile irritabilità
  • disturbi del sonno
  • disturbi digestivi (per esempio ulcera e colite)
  • tachicardia
  • cefalea
  • ipertensione
  • dolori muscolari
  • malfunzionamento della tiroide
  • difficoltà ad esprimersi
  • iperattività
  • confusione mentale
  • indebolimento del sistema immunitario, che può portare a malattie virali, allergie, infiammazioni

Le principali conseguenze dello stress sono:

  • mancanza di tono ed energia (stanchezza, perdita di entusiasmo, senso di affaticamento generale, apatia, scarsa vitalità)
  • difficoltà di concentrazione (difficoltà a ricordare e scarso rendimento nello studio e nel lavoro intellettuale)
  • problemi digestivi (cattiva digestione, che può manifestarsi anche con disturbi addominali, unitamente ad un’alimentazione frettolosa e poco equilibrata)
  • difficoltà a riposare: la continua tensione giornaliera non consente di raggiungere il rilassamento necessario per un buon sonno ristoratore; l’incapacità di riposare riduce le possibilità di recupero, cosicché stanchezza fisica e mentale si accumulano giorno dopo giorno.

Le cause che determinano lo stress possono essere:

  • emotive, come paura, rabbia, tensione, dolore, frustrazione, stati di ansia, preoccupazioni insostenibili, problemi che crediamo di non riuscire a risolvere
  • fisiche, come intense e protratte fatiche
  • chimiche, da imputare ad esempio all’uso sconsiderato di farmaci e all’abuso di alcool e termiche, come, per esempio, i repentini sbalzi di temperatura

Il Neurofeedback Dinamico non Lineare è un trattamento “allenamento cerebrale o neurotraining” mirato a modificare le reazioni abituali allo stress che causano sofferenza e dolore.

Come funziona il Neurofeedback?

Come succede durante una seduta di neurotraining?

Quanto dura una sessione di neurofeedback?

… ulteriori risposte le troverai sul nostro sito dedicato: NEUROTRAINER.IT

© MilanoPsicologo.it | Centro di Psicologia e Psicoterapia MilanoTerapia Cognitivo Comportamentale CBT + EMDRNeurofeedback Dinamico